• Siberian Husky
  • Siberian Husky
  • Siberian Husky
  • Siberian Husky
  • Siberian Husky
  • Siberian Husky

Storia della Razza Siberian Husky

Sebbene sia diffusa l’idea che l’Husky sia un incrocio tra cane e lupo, si tratta di una convinzione errata. Il Siberian Husky ha origini antichissime: i suoi antenati furono selezionati ed impiegati nel lavoro per la prima volta circa 500.000 anni fa, in Siberia.

In quei luoghi freddi e selvaggi questi cani venivano allevati alla popolazione dei Ciukci, che li utilizzava per trainare le slitte per lunghissime distanze, per andare a caccia e tornare con carichi molto pesanti.

Agli inizi del 1900 alcuni esemplari di questi cani siberiani vennero introdotti in Alaska, dove si distensero nelle corse con i cani da slitta.

Da lì a breve negli Stati Uniti vennero selezionati i primi esemplari di Husky così come lo conosciamo oggi, nel 1932 venne definitivamente riconosciuta la razza e fu pubblicato lo standard della razza dall’American Kennel Club.

Gli Husky passano alla storia come eroi, in particolare i due esemplari Balto e Togo, perchè furono la principale razza impiegata per trainare le slitte con i medicinali quando nel 1925 la città di Nome, in Alaska, venne colpita da una violenta epidemia.

Oggi l’Husky è ancora molto utilizzato come cane da slitta, ma è anche molto diffuso nelle case di tante persone.

Comportamento e personalità del Siberian Husky

Il Siberian Husky è un cane molto molto vivace, è adatto a persone con uno stile di vita che tenga in considerazione lunghe passeggiate e tanto tempo per l’attività fisica. Se lasciato per lunghi periodi da solo può essere capace di fare danni ed infastidire l’intero isolato con il suo forte ululato. Preferibilmente chi adotta un cane di questa razza ha già una certa esperienza con i cani.

Va d’accordo con gli sconosciuti e con gli altri cani, ma potrebbe dare problemi con gatti ed altri piccoli animali: ancora una volta per via della sua natura, del suo forte istinto predatorio.

Addestramento del Siberian Husky

I Siberian Husky non sono cani semplici da gestire ed addestrare: la loro educazione può in certi casi arginare alcuni comportamenti, ma la natura del Siberian Husky non può essere del tutto fermata.

Solitamente questa razza non è particolarmente incline ad abbaiare, tuttavia determinati rumori, come le sirene di forze dell’ordine ed ambulanze, possono portarli ad ululare. In altri casi il cane può ululare per comunicare col padrone.

Il Siberian Husky in Casa

Gli Husky amano scoprire, correre, giocare e scavare. Proprio la sua passione per le buche può essere un problema: può tranquillamente scavare fino a creare un tunnel sotterraneo per aggirare le recinzioni ed una volta libero cominciare a correre all’impazzata: è il suo istinto, la sua natura.

Il Siberian Husky e i bambini

Il binomio Husky-bambino è qualcosa di veramente unico. La razza va molto d’accordo con i bambini, con i quali ama giocare. Insieme possono fare moltissimo esercizio fisico, utile ad entrambi, e diventare reali amici per la pelle, data la lealtà e le fedeltà degli Husky verso il proprio “branco” umano.

Per quanto di solito questa razza non rappresenti un pericolo per i bambini, è sempre doveroso considerare la stazza e l’irruenza che talvolta la caratterizza.

La salute del Siberian Husky

Il Sberian Husky è un cane forte e resistente, gode solitamente di ottima salute. Ci sono però alcuni problemi genetici che statisticamente sono rilevanti:

  • Displasia dell’anca
  • Cataratta (anche giovanile)
  • Distrofia corneale
  • Glaucoma
  • Atrofia progressiva della retina

Si tratta dunque di problemi che riguardano principalmente l’occhio e la vista del cane.

Alimentazione del Siberian Husky

Questa razza deve mangiare dalle due alle tre volte al giorno, una quantità di cibo che va attentamente stabilita anche in base all’attività fisica che è possibile fargli fare. Beve notevoli quantitativi d’acqua, che quindi deve essere sempre disponibile.

Cura e Mantenimento del Siberian Husky

L’Husky ha davvero molto pelo: il mantello è infatti composto da due strati e la densità è molto elevata. Del resto, si tratta di un cane nato e selezionato in luoghi in cui le temperature sono di molto sotto lo zero per la maggior parte dell’anno: per mantenere la temperatura corporea non potrebbe essere altrimenti.

Il ricambio del pelo è continuo: durante tutto l’anno infatti si assiste ad una discreta perdita del pelo, subito sostituito dal nuovo. Un paio di volte l’anno la muta massicciamente il mantello, perdendo davvero una grossa quantità di peli.

Per gestire un Husky in casa è necessario spazzolarlo almeno tre volte a settimana, oppure ogni cosa si riempirà di peli.

Il bagno non è quasi mai necessario, è un cane pulito e il suo mantello tende a non puzzare, tuttavia durante le passeggiate potrebbe decidere di avventurarsi tra pozzanghere e vegetazione: in quei casi può essere lavato con uno shampoo delicato per cani.

Standard fisici del Siberian Husky (ENCI)

Pelo

Il pelo del Siberian Husky è doppio e di media lunghezza, e dà un aspetto di un ricco mantello, ma non è mai tanto lungo da mascherare il netto profilo del cane.

Il sottopelo è soffice e denso e di sufficiente lunghezza da sostenere il pelo di copertura. Il pelo di guardia del mantello di copertura è diritto e piuttosto appoggiato sul corpo, mai ruvido o drizzato. Bisogna notare che l’assenza di sottopelo durante il periodo della muta è normale.

Colore

Tutti i colori dal nero al bianco totale sono permessi. Si riscontra una varietà di macchie sulla testa di tipo diverso, inclusi vari disegni che non si trovano in altre razze.

Taglia

Altezza al garrese:

  • Maschi: da 53,5 a 60 cm
  • Femmine: da 50,5 a 56 cm

Peso:

  • Maschi: da 20,5 a 28 kg
  • Femmine: da 15,5 a 23 kg

Note e collegamenti esterni

Standard del Siberian Husky completo: Scheda ENCI

Le indicazioni in questa pagina sono di carattere generale: ogni cane, come ogni essere vivente, ha le proprie caratteristiche comportamentali ed è un individuo a sé. Se il tuo cane non è esattamente come descritto qui non preoccuparti!
7.3 Media Voti
Panoramica della razza Siberian Husky

I Siberian Husky sono cani bellissimi e vivacissimi. Sono cani forti, leali ed amichevoli ma anche testardi e liberi. Originari della Siberia, hanno il fascino primitivo del lupo, ma sono docili e vanno d'accordo con le persone e con gli altri cani.
Sono cani esuberanti e difficili da gestire, in particolare se non si ha tanto tempo da passare con loro e la possibilità di garantirgli un'adeguata attività fisica.
I loro occhi possono essere azzurri, castani o di tanti colori. Inoltre non è raro osservare esemplari con gli occhi di colore diverso.

Propensione all'addestramento
3
Socievolezza con gli uomini
9.5
Socievolezza con gli altri cani
9
Salute
6.5
Bisogno di attività fisica
8.5

Non perdere tutti gli Aggiornamenti GRATIS: Clicca su Mi Piace!

Commenti

commenti