Come capire se la cagna è incinta

Un dubbio atroce o un desiderio che non vediamo l’ora che si realizzi. In entrambi i casi, soprattutto nei primi giorni di gravidanza, mettetevi l’anima in pace: non c’è un modo per determinare se la cagna è incinta dai primi giorni.

I sintomi

Per prima cosa togliamoci dalla testa ogni parallelismo con la gravidanza umana. La gestazione del cane dura circa 60 giorni e se questo termine viene superato, molto probabilmente c’è qualche grosso problema in arrivo.

Al contrario di una donna, vomito e nausea in gravidanza non sono affatto normali. Molti pensando che possa succedere, ignorano delle patologie gastrointestinali anche piuttosto importanti, pensando che sia assolutamente normale.

 

I sintomi che potrete notare voi stessi, tarderanno purtroppo a farsi vedere. L’ingrossamento dell’addome infatti si verifica a partire dal 40° giorno, con un graduale ma piuttosto rapido aumento di peso.

Sintomi in comune con la gravidanza isterica

Alcuni sintomi, per nulla affidabili, che si verificano nel corso dei 60 giorni, sono gli stessi della gravidanza isterica (per approfondire, ne abbiamo parlato qui: La gravidanza isterica nel cane).

  • perdità di liquidi vaginali
  • mancanza d’appetito
  • ingrossamento dei capezzoli e produzione precoce di latte

Questi sintomi possono esserci come anche no. Non sono assolutamente affidabili dato che se ci fossero potrebbero essere sintomi di una gravidanza isterica e se non ci fossero non escluderebbero comunque una gravidanza.

Diagnosi precoce

L’unico modo di avere la certezza di una gravidanza è ricorrere all’aiuto di un veterinario. A partire dal 25° giorno infatti, palpando l’addome della cagna si possono iniziare a sentire i feti. Il metodo più sicuro resta comunque un ecografia che darà indicazioni importanti anche sulla vitalità dei cuccioli. Non è invece un metodo adatto a capire quanti cuccioli ci sono.

Per scoprire quanti cuccioli nasceranno si dovrà aspettare almeno il 45 giorno, quando si ossificherà la colonna vertebrale e si potrà fare una radiografia per contare le teste dei cuccioli. Così a ridosso del parto, non è però consigliabile sottoporre il cane a inutili radiazioni solo per pure curiosità, a meno che non ci siano delle possibili complicazioni che rendono necessario un esame preventivo accurato.


Non perdere tutti gli Aggiornamenti GRATIS: Clicca su Mi Piace!

Commenti

commenti