Rogna Rossa nel Cane (demodicosi): Cause, Sintomi e Cura

Rogna demodettica, demodicosi o rogna rossa

La demodicosi, detta anche rogna rossa, è una malattia dermatologica del cane, causata da un parassita, il Demodex canis. Chi ha avuto la sfortuna di sentire il veterinario diagnosticare questa malattia sul proprio cane, sa bene che lo shock è notevole. “Rogna” è proprio una brutta parola, che evoca immagini di cani sporchi, malati e in difficoltà. Come può il nostro pelosetto adorato della mamma avere questa bruttissima rogna? E soprattutto dove l’ha presa? Può contagiarla anche a me?

Iniziamo subito col dire, che non è contagiosa ne per l’uomo, ne per gli altri animali domestici che avete in casa. Non è contagiosa nemmeno fra due cani. Non è contagiosa per nessuno.

Cause

Ma se non è contagiosa dove l’ha presa? Dalla madre.

Tutti i cani (o quasi) sono portatori dell’acaro responsabile della malattia. A volte se il cane è nato tramite parto cesareo o non è stato allattato dalla madre è possibile che non ce l’abbia.

Ad ogni modo, l’acaro può rimanere in attesa anche anche per tutta la vita del cane senza mai manifestare la sua presenza, ed è quello che succede nella maggior parte dei cani. Alcune volte però, se il cane è immunodepresso, ovvero il suo sistema immunitario non è adeguato, l’acaro prende il sopravvento causando appunto la rogna demodettica.

La malattia è più frequente nei cani giovani ma si può sviluppare anche nei cani anziani immunodepressi. La demodicosi sembra essere inoltre più diffusa nei cani di razza piuttosto che nei meticci.

Sintomi e diagnosi

Esistono due forme:

  • Forma localizzata: colpisce generalmente i cani giovani, con perdita di pelo localizzata su alcune parti del corpo (testa e zampe su tutte). Generalmente il cane non ha prurito o desquamazione cutanea.
  • Forma generalizzata: più frequente negli adulti o nei cani anziani, ma può colpire anche un cucciolo. Può interessare tutto il corpo del cane, ed è causata da una sovra-infezione batterica. La cute è generalmente squamata, untuosa, ispessita e con aree pustolose. Non è per nulla bello da vedere.

Nella forma generalizzata, la sovra-infezione batterica generalmente provoca anche altri sintomi, fra i quali:

  • Alopecia
  • Eritema
  • Croste
  • Temperatura corporea elevata
  • Anoressia

La diagnosi va fatta tramite raschiati cutanei che confermeranno la presenza o meno del parassita. Un signolo raschiato negativo non vuol dire necessariamente che il cane non è affetto dalla malattia. E’ necessario a volte ripetere il test più di una volta.

Terapia

Non ci dilunghiamo sulla terapia, dato che il veterinario vi spiegherà per bene il da farsi. Ricordiamo solo che generalmente consiste in applicazioni di sostanze topiche o spot-on specificamente indicati per la rogna. In concomitanza si effettuano anche delle spugnature con un prodotto specifico che dovrete effettuare a casa. Esiste anche una terapia orale, che in alcuni casi viene evitata o sconsigliata dato l’elevato costo che comporta.

In aggiunta alla terapia specifica della demodicosi, in particolar modo quando si tratta della forma generalizzata, va abbinata una adeguata terapia antibiotica.


Non perdere tutti gli Aggiornamenti GRATIS: Clicca su Mi Piace!

Commenti

commenti