Perchè il mio cane ha il naso umido o secco? Sta bene?

Il naso del cane, meglio detto tartufo, è uno strumento formidabile. Con i suoi 220 milioni di cellule olfattive è forse lo strumento più accurato al mondo nella ricerca olfattiva. Basti pensare che nell’uomo sono solo 5 milioni.

Il tartufo si presenta nella maggior parte dei casi umido e fresco, ed effettivamente può essere un indizio che il cane è in buona salute come si dice spesso. In molti casi però purtroppo, non è vero. A volte il cane, pur avendo una temperatura corporea elevata (e quindi pericolosa per la sua salute) ha il tartufo umido, dato che ansimando espelle acqua che evaporando inumidisce il tartufo. Quindi, prima conclusione: un tartufo umido non può essere considerato da solo un sintomo di benessere.

In altri casi un cane con il “naso” secco è in buona forma. L’umidità o secchezza del tartufo dei cani sono molto influenzate dall’umidità dell’ambiente esterno. In un ambiente molto umido il naso sarà costantemente bagnato anche se, per assurdo, il cane è in fin di vita. Un ambiente più secco renderà invece i nasini dei nostri amici molto secchi anche se in buona salute. Quindi: non correte dal veterinario solo perché il vostro cane ha il naso secco!

Nonostante sia un buon indizio di salute, il tartufo umido non può essere considerato da solo come sinonimo di benessere. Esistono addirittura delle razze di cani che per natura hanno il naso asciutto e screpolato, come ad esempio il Bulldog e il Carlino. Non esiste quindi un collegamento diretto tra naso bagnato e salute del cane.

 


Non perdere tutti gli Aggiornamenti GRATIS: Clicca su Mi Piace!

Commenti

commenti