Un cane salva la vita al suo umano ferito

E’ successo negli Stati Uniti, precisamente in Michigan al confine con il Canada.

L’istinto di protezione del cane

Secondo quanto riportato dai giornali locali, la notte di capodanno intorno alle 22.30, Bob, un uomo sulla sessantina che vive da solo con il suo cane è uscito di casa per prendere della legna per il camino. La temperatura esterna era di circa -4°C e Bob era uscito nel vialetto di casa in abbigliamento casalingo e in pantofole.

Improvvisamente, a causa del ghiaccio, Bob cade a terra e sbatte violentemente il collo per terra. Dopo la caduta si ritrova paralizzato, impossibilitato a muoversi a causa di un ernia che comprimeva la sua spina dorsale, in pigiama e al freddo.

Dopo aver tentato invano di chiamare in aiuto i vicini di casa, Bob capisce che la situazione è piuttosto grave: “Ho gridato aiuto per molto tempo, ma la casa più vicina si trova a circa 500 metri dalla mia. Sapevo che non mi avrebbero sentito e mi sentivo spacciato. Poi è arrivata Kelsey….”

Kelsey è un golden retrievier, il cane di Bob. Quando ha capito la situazione ha iniziato ad abbaiare incessantemente per tentare di attirare l’attenzione di qualcuno.

Sfortunatamente nessuno dei vicini ha sentito le urla di bob o gli abbai di Kelsey. Il cane si è allora accucciato vicino al suo umano per tenerlo più caldo possibile. “Faceva molto freddo, ed ero quasi sicuro che non ce l’avrei fatta. Kelsey si è messa al mio fianco e mi ha dato tutto il suo calore corporeo. Continuava ad abbaiare e a leccarmi il viso per tenermi sveglio”. 

Dopo circa 20 ore al freddo e al gelo, alle 18.30 del giorno dopo, un vicino di casa attirato da uno strano abbaiare del cane, trova Bob privo di sensi e chiama subito i soccorsi.

Dopo un delicato intervento chirurgico, eseguito dal neurochirurgo Dr. Chaim Colen, Bob è fuori pericolo e riprenderà a camminare normalmente fra qualche tempo, dopo alcuni mese di fisioterapia.

“Non so se ce l’avrei fatta. Kelsey mi ha tenuto caldo, sveglio ed ha abbaiato incessantemente per tutto il tempo. Le devo la mia vita” ha detto il proprietario del cane intervistato da un giornale locale.


Non perdere tutti gli Aggiornamenti GRATIS: Clicca su Mi Piace!

Commenti

commenti