Cuccioli e gattini si incontrano per la prima volta

Per quanto non sia vero che cani e gatti non vadano mai d’accordo, in alcuni casi è proprio così. Sono animali molo diversi con personalità opposte per molti aspetti. Anche i proprietari di cani e gatti non sono proprio la stessa categoria. Sebbene molte persone amino indistintamente cani e gatti, molti invece hanno una netta predilezione per una specie piuttosto che l’altra.

Condizioni giuste

Nonostante ciò, se le condizioni sono giuste, un cane e un gatto possono convivere amorevolmente e diventare anche ottimi amici! Soprattutto se un cucciolo e un gattino sono stati adottati insieme e crescono uniti sotto lo stesso tetto, i casi in cui non vadano d’accordo sono molto rari. Come si vede dal video qui sopra, due cucciolate di cani e gatti che si incontrano per la prima volta, dopo una breve esitazione iniziale si mettono a giocare come se fossero tutti fratelli. Uno dei motivi dell’eterna incomprensione fra cani e gatti risiede nella coda: nel gatto è in posizione naturalmente alta e invia segnali di sfida e dominanza che vengono interpretati dal cane in modo errato. I cuccioli e i gattini del video non hanno evidentemente ancora sviluppato le capacità necessarie a capire queste situazioni e questi segnali (il lavoro della mamma è ancora in salita!) e giocano come se nulla fosse.

Introdurre un nuovo membro

La situazione cambia radicalmente invece se un cane si trova già in casa da un po’ e volete introdurre un gatto nella vostra famiglia. In casi come questi è necessario fare molta attenzione e osservare attentamente i vostri amici. Se uno dei due mostra dei segni di fastidio interrompete immediatamente il tentativo. Non è opportuno forzare l’incontro se uno dei due non si sente a proprio agio. Rimandate l’incontro ad un altro momento in cui entrambi saranno più rilassati.

Cercate di farli incontrare per poco tempo per qualche giorno e sempre sotto la vostra supervisione. Se vi allontanate anche se l’aria che tira non è delle migliori, al vostro ritorno potreste trovare qualche brutta sorpresa: ferite, danni in casa, o nella peggiore delle ipotesi qualche grave incidente. Anche se non ci fossero ferite evidenti un “brutto incontro” potrebbe traumatizzare uno dei due in modo così grave da restare terrorizzato dell’altro per il resto della sua vita. Frequenti incontri sotto la vostra supervisione dovrebbero farli abituare alla presenza pacifica dell’altro. Valutate bene la compatibilità dei due animali prima di introdurre un nuovo membro nella vostra famiglia, visto che “sbarazzarsene” non è consentito.

 


Non perdere tutti gli Aggiornamenti GRATIS: Clicca su Mi Piace!

Commenti

commenti