Il mio cane finge di stare bene dal veterinario

Sarà capitato a molti proprietari almeno una volta. Portiamo il cane dal veterinario e non zoppica più. Il cane triste, abbattuto, che stenta a volersi alzare, sembra un giovincello di 6 mesi in piena attività. Anche se non vi è capitato, sappiate che può succedere. In questi casi, il cane non sta cercando di farvi sembrare pazzi o esagerati. Vediamo di capire perchè succede.

A parte rare eccezioni, un ambulatorio veterinario non è esattamente un parco giochi per i nostri cani. Magari non ve ne rendete conto, ma potreste avere un rituale ben preciso prima di andare in ambulatorio (prendere il libretto delle vaccinazioni, fogli con vecchie terapie, nominare la parola “veterinario”). Questo rituale, insieme alla nostra preoccupazione per la sua salute, mette in allerta il cane. Anche se non sa bene il motivo per cui siamo preoccupati, comincia a chiedersi se sia il caso di preoccuparsi un po’ anche lui.

In ogni situazione di stress o agitazione il corpo del cane (ma anche il nostro) reagisce producendo adrenalina. Quest’ormone, parte del sistema nervoso simpatico, gioca un ruolo importante e comporta una risposta del nostro organismo fuori dal normale. L’adrenalina infatti accelera la frequenza cardiaca, restringe il calibro dei vasi sanguigni aumentando la pressione, dilata le vie aeree bronchiali ed esalta la prestazione fisica; sostanzialmente, quindi, l’adrenalina migliora la reattività dell’organismo, preparandolo in tempi brevissimi alla cosiddetta reazione di flight or fight (attacco o fuga).

Anche se il vostro cane non vi sembra particolarmente stressato, basta poco per attivare questo processo e fare in modo che il cane, grazie alla risposta del suo organismo, smetta di zoppicare temporaneamente o sia più attivo del solito. Non vi prende in giro e non sta cercando di farvi sembrare pazzi. E’ una risposta naturale che non è in grado di controllare.

Se vi è capitato di arrivare dal veterinario con un cane che non ha più nessun sintomo evidente, la volta successiva provate a fare un breve video con il vostro smartphone. Fate in modo che si veda bene il comportamento sospetto che volete sia osservato e mostratelo al veterinario nel caso in cui non si ripeta più in ambulatorio.

Per favore, non provate a inviare il video via whatsapp al veterinario. Un esame accurato (e dal vivo) è indispensabile in caso di problemi di salute. Il vostro video potrà servire solo come “indizio” importante, di qualcosa che va ricercato in modo accurato.


Non perdere tutti gli Aggiornamenti GRATIS: Clicca su Mi Piace!

Commenti

commenti