Cane lasciato in balcone sotto il sole, salvato da ENPA e Carabinieri

Era il Luglio del 2015 e ZampeFelici aveva da poco visto la luce: una delle primissime notizie che riportammo riguardava un cane abbandonato in balcone da mattina a sera.

L’episodio, poi concluso con un’accusa di maltrattamento nei confronti del proprietario, sembra quasi identico a quello che raccontiamo oggi, quando sono passati due anni ma purtroppo non certe cattive abitudine di gente senza cuore e cervello.

Tante analogie: innanzitutto il luogo: allora accadde a Rogoredo, nel Milanese, mentre oggi la vicenda viene da Pero, in provincia di Milano. Anche in questo caso come nel 2015 si tratta di un incrocio simil Labrador.

Domenica mattina una signora ha visto un cane che cercava di arrampicarsi sul parapetto del palazzo di fronte al suo, la tapparella abbassata e nessuna traccia di cibo o acqua. Allarmata ha contattato Enpa Milano: l’ente si è subito messo in contatto con i Carabinieri del posto, che sono prontamente intervenuti.

Sul balcone batte il sole tutto il giorno ed effettivamente non era stata concessa al cane neppure una ciotola d’acqua.

Non a caso le forze dell’ordina al loro arrivo hanno trovato l’animale ansimante, senza forze e con altri evidenti segni di disidratazione. Una situazione che poteva presto degenerare ed alla lunga sicuramente portare alla morte del povero cane.

I Carabinieri hanno chiaramente sequestrato il Cane, che adesso è al sicuro in attesa di adozione e denunciato il proprietario per maltrattamenti. Cosa rischia chi maltratta un Cane?

Ecco le dichiarazioni di Ermanno Giudici, presidente di ENPA Milano:

Ancora una volta, nonostante siano passati solo pochi giorni da un altro episodio simile, dove un cane si è lanciato nel vuoto per l’eccessiva permanenza su un balcone sotto il sole, è capitato un episodio analogo, non sfociato in una disgrazia solo per presenza di spirito di un cittadino. Ieri mattina i nostri operatori hanno dapprima dovuto chiamare la Polizia Locale di Pero, successivamente la Polizia di Stato trovando purtroppo solo nei Carabinieri la disponibilità a svolgere prontamente l’intervento.

È fondamentale che tutti i cittadini sappiano che alle segnalazioni di presunto maltrattamento di animali, le forze dell’ordine sono obbligate ad uscire per legge perché il maltrattamento sia interrotto e vengano presi tutti i provvedimenti necessari per la salvaguardia dell’animale e per la denuncia di chi commette il reato.

Leggi l’articolo ho assistito ad un maltrattamento, cosa devo fare?

Fonte notizia e foto: ENPA Milano


Non perdere tutti gli Aggiornamenti GRATIS: Clicca su Mi Piace!

Commenti

commenti