Ciotola per cani voraci: la soluzione per rallentare il pasto

Il cane che mangia troppo velocemente o in modo troppo vorace, è un problema piuttosto comune. Le ragioni per le quali lo fa possono essere tante, ma potrebbe anche non essercene nessuna e trattarsi solo di una brutta abitudine.

Questo modo di mangiare comporta però dei rischi notevoli, ed è allora opportuno intervenire per aiutare il cane a rallentare l’assunzione di cibo e scongiurare possibili problemi di salute anche gravi.

Il cane mangia velocemente: rischi

Uno dei primi inconvenienti è che, mangiando troppo velocemente, è probabile che il cane abbia qualche problema di digestione. L’organismo, infatti, impiegherà più tempo a processare il cibo non ben masticato, proprio come accade anche agli umani.

Nutrirsi voracemente può provocare inoltre flatulenza, accumulo di gas nello stomaco con conseguente distensione addominale e coliche.

Nella peggiore delle ipotesi il rischio è anche quello di una torsione gastrica, una pericolosissima patologia che colpisce principalmente i cani di taglia grande e per la quale è richiesto un intervento immediato del veterinario. Il rischio di morte in questi casi è molto elevato.

Per conoscere i sintomi, consigliamo questo articolo: La torsione gastrica – volvolo nel cane.

Perché mangia in fretta?

Le ragioni possono essere molteplici. La competizione alimentare accompagna praticamente tutta la vita di un cane, anche se in alcuni è meno evidente che in altri e anche se non ce n’è apparentemente bisogno (ad esempio nel caso di un cane “figlio unico” in famiglia).

Fin dai primi giorni di vita, il cucciolo, sordo e con gli occhietti ancora chiusi, compete con i suoi fratellini per arrivare alle mammelle della madre. La sua capacità di arrivarci e di nutrirsi a sufficienza gioca un ruolo importantissimo, e arriva ad essere in alcuni casi una questione di vita o di morte.

Crescendo, quando inizia a mangiare cibi solidi, la faccenda non cambia. Cuccioli di 2-3 mesi che consumano un pasto tutti insieme si scaglieranno sul cibo come se non mangiassero da giorni, cercando di rubare anche il cibo degli altri. Questo insegna madre natura e questo dobbiamo accettare.

Con queste premesse è abbastanza chiaro che un cane adulto che continua a mangiare in questo modo, non ha superato bene quella fase della vita, oppure molto semplicemente, si trovi costretto a fare così perché le risorse a sua disposizione sono spesso limitate.

Fra i cani giovani adottati dai canili o dai rifugi ad esempio, questo comportamento è piuttosto frequente. Non ci riferiamo soltanto a situazioni estreme, canili lager o altro. Anche alcuni cani adottati da canili eccellenti tendono a riprodurre questo comportamento. La semplice presenza di altri cani, li mette in una situazione di stress competitivo altissimo, che li porta a voler finire il pasto il più velocemente possibile.

Anche se non fosse stato adottato da un canile, quest’ultima circostanza dovrebbe farci capire che se abbiamo più di un cane in casa, e uno dei due (o entrambi) mangiano in modo molto vorace, la soluzione più banale potrebbe essere quella di farli mangiare in stanze separate.

In ultima ipotesi, il motivo potrebbe anche essere una fame smisurata e naturalmente in questo caso vale la pena di riconsiderare le quantità delle razioni giornaliere, e se del caso aumentarle un po’.

Ciotole per cani voraci

Per rallentare l’ingestione di cibo esistono diversi stratagemmi che possiamo mettere in pratica. Come dicevamo prima, nel caso di più cani in casa, vale la pena di fare un tentativo e farli mangiare separati.

In alternativa, se abbiamo un solo cane, potremmo provare a spargere il contenuto della ciotola sul pavimento in circa 4mq. Facendo in questo modo, il cane dovrà spostarsi di qualche passo per ingerire il cibo, e verso la fine addirittura mettersi a cercare quello che è rimasto per terra (ricerca olfattiva appagante).

Quest’ultimo metodo è attuabile naturalmente solo se si tratta di cibo secco (come le crocchette), ma assolutamente impraticabile con il cibo umido soprattutto in appartamento.

Fra i vari metodi potrebbe funzionare anche il Kong (per chi non lo conoscesse ecco qui una spiegazione di cosa si tratta: Kong per cani). Questo “gioco” a forma conica, all’interno del quale è possibile mettere del cibo, può essere sicuramente di grande aiuto per risolvere il problema.

Nel caso in cui i metodi precedenti non abbiano dato i frutti sperati o se voleste andare direttamente alla soluzione più facile, l’alternativa è acquistare una ciotola specificamente studiata per prevenire questo comportamento. Come questa ad esempio:

ciotola-antitorsione

Le plastiche sporgenti rallentano l’assunzione di cibo, riducendo tutti i rischi di cui abbiamo parlato in precedenza: non è un caso se la consigliamo anche nella nostro articolo dedicato alle ciotole per cani.

Ecco qualche modello che ti consigliamo:


Non perdere tutti gli Aggiornamenti GRATIS: Clicca su Mi Piace!

Commenti

commenti