Togliere la ciotola o lasciarla sempre a disposizione?

Argomento richiesto da alcuni lettori: se il cane non finisce il suo pasto, devo lasciare la ciotola li o ritirarla dopo un po’ di tempo? Se dovessi ritirarla, dopo quanto tempo?

E’ sempre meglio togliere la ciotola

Questa è la risposta. Vediamo perchè.

Ci sono alcune importanti ragioni che dovrebbero portarci a togliere la ciotola dopo un intervallo limitato di tempo, e su tutte parleremo di:

  • Problemi di salute
  • Conflitti
  • Sovrappeso

Problemi di salute

Uno dei primi sintomi di tantissime malattie dei nostri cani si manifesta, per prima cosa, con la mancanza di appetito. Lasciando la ciotola sempre a disposizione (e sempre piena molto spesso), è difficile accorgersi di variazioni nell’appetito.

Al contrario, togliendola regolarmente dopo un intervallo di 15-20 minuti potremo verificare con precisione se il cane ha mangiato la sua razione giornaliera, e iniziare a preoccuparci se per qualche giorno non sembra avere lo stesso appetito.

Se non dovesse nemmeno toccare il suo cibo improvvisamente e per più giorni, potremmo trovarci di fronte a un serio problema di salute, ed è opportuno intervenire tempestivamente.

Conflitti

Questo paragrafo riguarda i proprietari di più cani. Se avete un “figlio” unico potete passare al paragrafo successivo.

In presenza di più cani, lasciare le ciotole sempre a terra con cibo dentro è un rischio piuttosto grosso. Poco importa che uno dei due non sia particolarmente interessato al cibo in generale. Quella è la sua ciotola e probabilmente la difenderà a tutti costi.

In presenza di cibo, sappiate che anche il cane più buono del mondo può trasformarsi in un attaccabrighe. Il cibo è una questione di vita o di morte in natura, e per difenderlo non si guarda in faccia nessuno.

In questi casi la soluzione preferibile, specie se uno dei due è più lento a finire la razione, è quella di separarli durante i pasti in stanze diverse. Se mangiassero alla stessa velocità il problema non si pone: finirebbero la loro razione per poi “scambiarsi” le ciotole per vedere se l’altro ha lasciato qualche briciola.

Sovrappeso

I cani nel tempo hanno perso purtroppo la capacità biologica di autoregolarsi quando si tratta di cibo. In natura l’avrebbero, dato che un cane grasso avrebbe poche possibilità di sopravvivenza.

Immaginiamo un branco di cani in un bosco, o un branco di lupi se preferite. Anche in condizioni ottimali, con molte prede e pochi pretendenti, i membri del branco si manterranno sempre in forma.

L’obeso, senza fiato, resistenza e poco agile si ritroverebbe ben presto a corto di prede, e sarebbe messo a dieta da madre natura stessa. Per saperne di più: il cane obeso o sovrappeso.

Lasciando la ciotola sempre a disposizione si rischia che un altro membro della famiglia possa riempirla nuovamente vedendola vuota.

In questo modo è piuttosto difficile misurare quanto cibo verrà ingurgitato dal cane, e l’obesità è dietro l’angolo.

Se il tuo cane divora troppo velocemente il pasto inoltre, ti interesserà di certo leggere Il mio Cane mangia troppo in fretta.

Non perdere la nostra guida all’acquisto della ciotola per il tuo cane.


Non perdere tutti gli Aggiornamenti GRATIS: Clicca su Mi Piace!

Commenti

commenti